Fuori 3

La vita di 3 ragazzi fuori sede, a Roma !

I dj più famosi e i più pagati del 2012

La classifica dei DJ più pagati del mondo nel 2012 ci lascia senza parole. Al suono dei mixer e dei ritmi ipnotici dell’house ci sono dj che sono autentiche popstar dai guadagni milionari. Cercando in giro quanto guadagnano i dj più bravi del mondo siamo rimasti impressionati.

 

Il primo posto nella classifica dei dj più pagati è, secondo Forbes, Tiësto, con 200 mila euro a serata e 18 milioni guadagnati in un anno. Credo che nemmeno le più famose rockstar riescano a guadagnare così tanto. Il dj più bravo al mondo resta Tiësto, almeno a confrontare le classifiche ed i compensi degli altri maestri dell’elettronica. Nessuno riesce a levargli il trono di re dell’house mondiale.

 

Ma la lista dei dj più famosi del mondo non finisce qui, e scopri autentiche macchine per far soldi. Ormai le vere celebrità sono loro. L’americano Skrillex, fenomeno dell’elettronica dubstep, al secolo Sonny John Moore, ha incassato l’anno passato circa 15 milioni di dollari. Non male per avere solo 24 anni.

 

La lista dei dj più famosi e più pagati al mondo è lunga e registra cifre e compensi che solo loro possono incassare, soprattutto vista la concorrenza che il web fa alle case discografiche. Dj che per una sola serata guadagnano quanto una persona normale in una vita intera. C’è il trio svedese degli Swedish House Mafia: Axwell, Steve Angello e Sebastian Ingrosso, capace di guadagnare nel 2011 ben 14 milioni di dollari.

 

Segue al quarto posto, e con 13,5 milioni di dollari, il nome forse più commerciale nell’olimpo della house: l’onnipresente David Guetta, 44 anni. A seguire il 34enne deejay, produttore discografico e ristoratore di Miami Steve Aoki (12 milioni) e il canadese Joel Thomas Zimmerman, meglio noto come Deadmau5 (11,5 milioni).

 

La lista finisce con altri grandi del panorama della musica elettronica, con Pauly D, il tamarro Paul DelVecchio del reality Jersey Shore (11 milioni di dollari). Ci sono poi Ryan Raddon alias Kaskade; Afrojack e infine Avicii. Tutti dj con guadagni plurimilionari.

 

Il mondo dell’elettronica sembra essere il paese dei balocchi, con artisti che, grazie magari ad un pc, riescono a creare suoni e percussioni e a guadagnare miloni di dollari. Chi non avesse ancora capito che fine ha fatto la discomusic e la musica commerciale degli anni ’90, leggendo qui si sarà fatto un’idea più precisa.

 

Fa impressione la velocità con cui cambiano le classifiche, specie confrontando un’altra classifica dei dj più pagati, pubblicata da Celebrity Newton, in cui se la vetta non viene toccata, in basso cambiano di continuo le cifre ed i compensi dei dj più pagati: un attimo prima sei sulla cresta dell’onda, un attimo dopo non ci sei più!

 

10 Moby ($28 million)
09 Daft Punk ($30 million each)
08 Pete Tong ($30 million)
07 Judge Jules ($40 million)
06 Sasha (($40 million)
05 Armin Van Buuren ($40 million)
04 John Digweed ($45 million)
03 Paul Van Dyk ($50 million)
02 Paul Oakenfold ($55 million)
01 Tiesto ($65 million)

 

Resta spaventosa la capacità di fare soldi di queste autentiche celebrità, il tutto con un pc magari. Ed una incredibile capacità di gestire e creare quei suoni che ci fanno ballare per tutta la notte, capaci di riempire locali e discoteche come fossero stadi.

 

 

Be Sociable, Share!
Category: Attualità
  • elena says:

    sei fantastico tiesto ti adoro

  • viagra for man says:

    fantastic put up, very informative. I’m wondering why the opposite experts of
    this sector don’t notice this. You should
    proceed your writing. I’m sure, you have a great readers’ base already!

  • http://wifibooster.com.my/about-us/ says:

    Hi there, yes this article is genuinely pleasant and I have learned lot of things
    from it on the topic of blogging. thanks.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*